# Post

Il contenuto principale di un blog è costituito dagli articoli (post) . Questi vengono visualizzati generalmente in ordine cronologico inverso nella home page del sito e possono essere catalogati in categorie o tag. Generalmente i post hanno un campo per i commenti e sono inclusi nei feed RSS del sito.

# Per creare un nuovo post:

aggiungi-articolo-wordpress

  1. Facciamo il login per accedere alla bacheca.
  2. Clicchiamo sulla scheda ‘Articoli’.
  3. Clicchiamo su ‘Aggiungi nuovo’.
  4. Cominciamo a riempire i campi vuoti: un titolo nel campo in alto, il contenuto dell’articolo nel box principale.
  5. Selezioniamo una categoria, scriviamo uno o più tags e completiamo gli altri campi. Ognuno di questi satà spiegato di seguito.
  6. Quando l’articolo è completo clicchiamo su ‘Pubblica’.

# Impostazioni schermata

Troviamo la scheda ‘Impostazioni schermata’ in alto a destra nell’area di modifica dell’articolo. Cliccando su di essa apparirà un elenco di voci che permettono di attivare o disattivare dei moduli di inserimento all’interno dell’editor del post.

impostazioni-schermata

nota: dalla versione 3.1 di wordpress alcuni moduli sono disattivati di default per l’account dell’amministratore. Per cui queste voci devono essere abilitate nelle opzioni schermata. Questi includono:

riassunto, revisioni, invia trackback campi personalizzati, discussione, abbreviazione, autore.

# Descrizione dei campi

Titolo

Inseriamo qui il titolo dell’articolo. Possiamo usare qualsiasi frase, parola o carattere. É consentito usare virgole, apostrofi, virgolette, trattini. WordPress elaborerà il titolo per creare un URL valido basato sul nome del post (chiamato anche ‘post slug’) che costituisce il permalink del post.

Editor visuale/testuale

Il box bianco dove possiamo inserire contenuti, links, immagini e qualsiasi informazione vogliamo pubblicare. Possiamo usare alternativamente l’editor visuale oppure l’editor testuale.

Tasto anteprima

Consente di visualizzare il post prima che sia ufficialmente pubblicato.

Box ‘Pubblica’

Visibilità – Determina come l’articolo appare nel web. Un post pubblico è visibile a tutti i visitatori del web. Un post privato è visibile soltanto a te e agli altri collaboratori del blog. In questo spazio possiamo inserire una password per limitare la visibilità dell’articolo.

Permalink

Permalink sta per ‘permanent link’. Ciò significa che l’URL del post non contiene l’identificativo numerico del post il quale può variare (ad esempio nel caso di cambio di piattaforma). Diversamente è formato da una stringa ricavata dal titolo dell’articolo. Questo nome definito anche come post-slug viene generato secondo le regole impostare nella schermata Impostazioni>permalink. La punteggiatura come virgole, apostrofi o virgolette essendo caratteri non validi per creare un indirizzo sono rimossi e sostituiti da un trattino usato come separatore per le singole parole. Il permalink può essere modificato in un secondo momento anche se è sconsigliato farlo.

Salva bozza

Permette di salvare l’articolo come bozza o ‘in attesa di revisione’ invece di pubblicarlo direttamente.

Pubblica

Possiamo modificare la data e l’ora in cui il post sarà pubblicato. Di default corrispondono al momento del primo salvataggio automatico.

Tags

Sono micro categorie utilizzate per catalogare i post. Per definire un nuovo tag basta associarlo direttamente a un post. Cliccando su un tag I visitatori possono visualizzare tutti gli articoli di un argomento specifico.

Categorie

Indicano l’argomento principale usato per catalogare l’articolo. Generalmente i bloggers usano 7-10 categorie per i loro contenuti. I lettori possono navigare in una specifica categoria per leggere tutti i post catalogati allo stesso modo.

Formato del post

Dalla versione 3.1 di wordpress è possibile attribuire un formato ai post. Nei temi che supportano questa funzione è possibile assegnare un diverso aspetto grafico asseconda della tipologia di pubblicazione. I formati disponibili sono: Standard, Digressione, Immagine, Video, Audio, Citazione, Link, Galleria

Riassunto

É un’introduzione o un breve riassunto presente nell’home page o nella pagina della categoria o di un archivio. Il riassunto non appare come impostazione predefinita, deve essere predisposto nei file del template del tema attivo. Fare riferimento alla funzione the_excerp() che va utilizzata al posto di the_content() la quale mostra l’intero contenuto dell’articolo. Un riassunto è composto dalle prime 55 parole del post oppure da tutto il contenuto prima del tag <!–more–>. Se si utilizza il campo riassunto non c’è un limite al numero di parole visualizzate.

Invia Trackbacks

I trackback sono il metodo per notificare altri blog che avete fatto un link verso di loro. Se si effettua un link ad altri blog WordPress questi verranno notificati automaticamente tramite un pingback.

Campi personalizzati

I campi personalizzati offrono un modo per aggiungere informazioni al blog. Utilizzati assieme a un codice php particolare nei file del tema o di un plugin permette di modificare il modo in cui il post viene visualizzato.

Discussione

Questa sezione contiene due checkbox che permettono di abilitare o meno i commenti e i pingbacks.

Proteggere un post con una password

Per limitare la visibilità di un post ai visitatori che possiedono una password clicchiamo su Edit poi su Visibility nella sezione ‘Pubblica’, cliccare poi su Ok, inserire una password poi di nuovo su ok.

Nota – Sia gli amministratori che gli editors possono vedere gli articoli protetti senza conoscere la password.

Autore

Da un menu a tendina su può selezionare un autore tra tutti quelli registrati nel blog.

Revisioni

Una lista di tutte le revisioni, cioè delle versioni dello stesso post al momento di un salvataggio automatico precedente. É possibile confrontare la versione attuale con una precedente ed eventualmente ripristinare quest’ultima.


  inStileWeb.com
blog comments powered by Disqus